c_tfin52_66 vcpc510 st0-149 ns0-155 648-266 200-101 vce 200-310 pdf 100-105 dumps 210-260 pdf 642-732 pdf jn0-643 dumps

EVENTO A FAVORE DI ANDE

EVENTO A FAVORE DI ANDE

EVENTO A FAVORE DI ANDE

ASSOCIAZIONE NAZIONALE DISPLASIA ECTODERMICA

UNA COCCOLA PER TE

La cooperativa Tempo per l’Infanzia ha organizzato un evento a favore di A.N.D.E

Associazione nazionale displasia ectodermica.

Al link l’evento organizzato il 15 aprile 2018 presso la sede della cooperativa Tempo per l’infanzia

http://www.assoande.it/index.php?option=com_content&view=featured&Itemid=111&lang=it

L’evento ha visto il coinvolgimento di 5 cani impiegati negli IAA Milly, Belle, Ruh, Ada e Jill

Con Antonella Mastrogiacomo, Elena Sposito, Maggie Patron, Agnieska Buob

L’evento è stato organizzato da Elena Sposito e Giulia Fedele

Milly

Milly

Ada

Ada

belle

Belle e Ruh

Jill

Jill e Milly

ande 2

Foto di gruppo A.N.D.E e Tempo per l’Infanzia

ande

Momento della merenda

L’ANDE (Associazione Nazionale Displasia Ectodermica) e’ un’associazione ONLUS non lucrativa fondata nel 1999 da un gruppo di genitori che avevano in comune figli affetti da una malattia genetica rara definita “Displasia Ectodermica”.

GLI SCOPI DELL’ASSOCIAZIONE

1. Trovare in Italia e all’estero bambini affetti da questa malattia per raccogliere un maggior numero possibile di notizie su di essa.

2. Informazione chiara e semplice sulla malattia alle famiglie colpite da questa malattia e ai comuni cittadini con l’aiuto di tutti i media disponibili, opuscoli, fax, internet, numero verde, ecc…

3. Creare una rete di informazione nazionale accessibile a tutti i malati, famiglie, medici, ospedali, costantemente aggiornata sulla malattia e disponibile a tutti, sensibilizzare l’opinione pubblica verso la displasia anche organizzando seminari e convegni, per trovare più facilmente la soluzione ai problemi pratici legati alla malattia dei bambini (es. dentiere apparecchi, creme idratanti, aiuti economici alla famiglia, ecc).

4. Indirizzare le famiglie con i loro piccoli verso centri medici specifici che conoscono effettivamente la malattia per non incorrere in errori terapeutici. Indirizzare le famiglie verso i centri pubblici o convenzionati con il ssn per alleviare il peso economico. Aiutare le famiglie nel disbrigo delle pratiche burocratiche per ottenere fondi o sovvenzioni ad hoc.

Quando l’associazione si sarà consolidata e ben avviata sarà possibile aiutare economicamente le famiglie bisognose direttamente e contribuire con nostri fondi alla ricerca medica e scientifica sulla malattia.

 

No Comments

Leave a Comment